Dr. Donald Nuss (a sinistra), l’ideatore della tecnica minivasiva per la correzione    del pectus excavatum, e il         Dr. Torre

Siamo un gruppo che fa capo ai chirurghi dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova, che da molti anni operano pazienti con anomalie della parete toracica, in particolare pectus excavatum e pectus carinatum. Tra i collaboratori dei chirurghi del Gaslini ci sono anche chirurghi plastici e chirurghi toracici e insieme vengono operati casi pediatrici e adulti di ogni tipo di malformazione toracica. In particolare la collaborazione con i chirurghi plastici ci permette di ottenere i migliori risultati non solo funzionali ma anche estetici e la collaborazione con i chirurghi toracici dell’adulto ci permette di trattare anche i casi di adulti che per qualche motivo non si sono operati durante l’età pediatrica o adolescenziale. Nell’ambito della chirurgia pediatrica italiana, il nostro gruppo è quello che vanta la più vasta esperienza nel trattamento di questo tipo di malformazioni, con circa 300 casi operati negli ultimi 7 anni

. Inoltre, in nessun altro Centro italiano esiste una così stretta collaborazione tra chirurghi pediatri, chirurghi plastici e chirurghi toracici, e questo ci permette di offrire al paziente una soluzione che si basa, se necessario, sulla competenza di tutte le diverse figure professionali. Presso il nostro gruppo trattiamo ogni tipo di anomalia toracica sia su pazienti pediatrici, sie su adolescenti e anche su adulti (pectus excavatum, pectus carinatum, coste sporgenti, sindrome di Poland, asimmetrie mammarie, asimmetrie toraciche, anomalie costali, sindromi di Jeune, agenesie costali) ed effettuiamo valutazioni cliniche ambulatoriali sia per pazienti pediatrici che adulti.